Torna alla home

ANTINTRUSIONE / ANTIFURTO

La decisione di installare l’ impianto di antintrusione in una abitazione oppure in un qualunque altro tipo di edificio adibito a diverse funzioni le più svariate, comporta immediatamente l’ onere di operare delle scelte in ordine alla tipologia dell’ impianto da realizzare e di conseguenza sui materiali da utilizzare. Tutti i componenti per allestire un sistema antifurto attualmente disponibili sul mercato sono molto affidabili ed al tempo stesso versatili per poter supportare tutte le esigenze e le variabili che la realizzazione di ogni impianto antintrusione presenta. Naturalmente muoversi in una vasta gamma di prodotti tutti di buona se non di ottima qualità senza contare sulla professionalità e l’ esperienza di tecnici operanti nel settore può rivelarsi un compito arduo. Elettra, attraverso la professionalità dei propri tecnici che operano in questo ramo, cioè i sistemi di antintrusione, ha consolidato nel tempo un modo razionale per poter soddisfare a pieno le esigenze del cliente.
Perciò per prima cosa viene effettuato un sopraluogo sul posto dove si prevede di installare l’ impianto, quindi individuate le diverse possibilità di fruibilità e la tipologia dei materiali da installare passiamo a fornire tutta la descrizione anche nei più piccoli particolari della progettazione e della possibile realizzazione, sottoponendo al cliente delle variabili in fase di esecuzione per ottimizzare l’ impianto che si andrà a realizzare. Dopo la sua messa in funzione il sistema antintrusione può essere controllato h24 da un Pc in modalità remota che ne verifica la funzionalità e l’ efficienza in tempo reale. La combinazione delle diverse tecnologie di sistemi antintrusione offre un’ alta percentuale di sicurezza nelle diverse strutture esempio: se l’ edificio preso in considerazione per l’ installazione di un sistema antintrusione è dotato di un giardino piccolo o grande che sia é possibile installare sotto la pavimentazione sensori di calpestio, quindi invisibili e che si attivano per le vibrazioni emesse al passaggio sopra di essi . Questo è il primo deterrente del sistema.
Il secondo deterrente è la protezione perimetrale dell’ edificio nei suoi varchi, quindi finestre e porte, formata da sensori e contatti magnetici. La protezione perimetrale offre la possibilità di essere attivata anche con persone che si muovono all’ interno dell’ edificio. Un'altra possibilità ci è offerta dalla installazione di sensori volumetrici divisi per zone e debitamente programmati dalla centralina all’ interno dei vani dell’ abitazione. Questa funzione naturalmente verrà attivata dal momento che nessun vano risulti occupato.
Ecco quindi che combinando queste tipologie di esecuzione di impianti antintrusione e con la possibilità della loro gestione in modo remoto tramite telefono cellulare è possibile ottenere un buon grado di sicurezza e di protezione. Naturalmente sono innumerevoli le possibilità di esecuzione di questo tipo di installazione e della sua utilizzazione, supportato dalla tecnologia e dalla continua evoluzione dei materiali tipo la barriera nebbiogena, ultima frontiera degli impianti antifurto creata tramite gas inerte e usata per disorientare. La nostra azienda oltre a supportare il cliente nella scelta della tipologia di impianto fornisce preventivi gratuiti per qualunque tipo di installazione di sistemi antintrusione/antifurto. A lavoro ultimato viene fornita tutta la documentazione come da obbligo di legge della certificazione di tutti i materiali utilizzati, degli schemi elettrici di funzionamento, del verbale di conformità dell’ esecuzione alla regola d’arte.